Cure e rimedi per le macchie sulla pelle: micosi, funghi, solari

Puntini e macchie rosse nei bambini | le malattie esantematiche

Alla comparsa di puntini rossi sul corpo e sul viso di un bambino si scatenano le preoccupazioni. Macchie, bollicine ed eritemi sono problemi molto comuni nei più piccoli e spesso sono il sintomo di una malattia esantematica. Il termine esantema significa sbocciare. Per esantemi quindi si intendono tutte le eruzioni cutanee con alterazione del colore della pelle. Per individuarne la tipologia bisogna rivolgersi al pediatra ma ecco una lista di quelle che sono le malattie esantematiche più comuni.

Morbillo
Il morbillo è una malattia contagiosa che può colpire a tutte le età. E’ caratterizzata da tre fasi: nella prima compare una febbre elevata accompagnata da rossore agli occhi e tosse. Nella seconda compaiono sul corpo delle macchie che si diffondono prima dietro le orecchie, sul collo, volto e poi su tronco, addome ed arti inferiori. L’ultima fase è quella della guarigione e dura mediamente ¾ giorni, con le macchie che scompaiono come anche i sintomi.
Cura: riposo a letto e farmaci per alleviare i sintomi e la febbre. Esiste il vaccino

Rosolia
Colpisce soprattutto fra i 5 e i 10 anni. E’ pericolosa per le donne in gravidanza in quanto provoca la rosolia congenita al nascituro. E’ molto pericolosa anche se contratta da neonati.  I sintomi di esordio sono rappresentati da un ingrandimento dei linfonodi che si trovano dietro le orecchie e sulla nuca e da febbre. Le macchioline rosate compaiono prima sul viso e poi sugli arti inferiori.
Cura: è bene stare a riposo e assumere medicine per alleviare i sintomi. La ripresa della scuola può avvenire dopo 2/3 giorni dalla scomparsa delle macchie. E’ possibile vaccinarsi.

Scarlattina
Generalmente colpisce tra i 3 e i 10 anni. L’esordio è acuto, con febbre alta e brividi. Si notano le ghiandole del collo ingrandite e la tonsillite. L’interno della bocca è più rosso del solito e la lingua assume un tipico aspetto “a fragola”. Le macchie della scarlattina sono dei puntini rossi che tendono a diffondersi in tutto il corpo risparmiando la zona del volto intorno alla bocca. Durano non più di 10 giorni  poi spariscono.
Cura: antibiotico per dieci giorni. Va trattata tempestivamente. Non esistono vaccini.

Varicella
La varicella può colpire ad ogni età. L’incubazione dura in genere 2/3 settimane. Nei primi giorni si presenta con febbre e malessere generale; dopo compaiono macchie che in poche ore diventano vescicole (bolle piene di liquido) le quali dopo 4/5 giorni si trasformano in una piccola crosta che cade senza lasciare cicatrici. Le macchie iniziano dalla testa e si diffondono in tutto il corpo, generalmente accompagnate da prurito.
Cura: farmaci per la febbre e per alleviare il prurito. Il ritorno a scuola avviene quando le crosticine sono cadute tutte. Disponibile il vaccino

Quinta malattia
La quinta malattia o Megaloeritema colpisce tra i 2-3 anni e i 10-12 anni. Nella prima fase si presenta con febbre e dolori muscolari e alle ossa. Segue un periodo di benessere di circa una settimana poi compare febbre  e macchie irregolari con chiazze di colore rosso violaceo sulle guance. Nei giorni successivi le macchie si espandono ad arti e glutei. L’incubazione è di 7/10 giorni.
Cura: farmaci per la febbre ed eventualmente per dolori muscolari.

Sesta malattia
E’ caratterizzata da febbre molto alta per 3 giorni. Poi compaiono macchioline sul tronco che si diffondono al volto, collo ed arti. L’incubazione ha una durata media di  10 giorni. Il recupero è molto rapido. E’ particolarmente grave se contratta in gravidanza, nel primo trimestre, in quanto può provocare danni al feto.
Cura: farmaci per la febbre.

Mani-piedi-bocca
Colpisce in genere dai 6 mesi ai 5-6 anni. Inizialmente c’è febbre, inappetenza e dolori addominali. Dopo 2-3 giorni compaiono vescicole intorno e dentro la bocca e bolle su mani e piedi. L’incubazione dura 3-6 giorni.
Cura: farmaci per la febbre.

0 comments

Non ci sono commenti

Lascia un commento compilando il modulo qui sotto

Lascia un commento